BUSTA PAGA – Articolo 36, Liberi con Dignità

Segnaliamo con questo articolo, una nuova pagina dedicata a quella che è la manifestazione più evidente di un rapporto di lavoro:
la retribuzione e l’interpretazione della BUSTA PAGA .


Come per la previdenza, chi frequenta il nostro sito potrà agevolmente rileggere quanto presenteremo volta per volta, su questo argomento.


Ricordiamo che Il lavoratore non ha solo il diritto ad avere una retribuzione proporzionata alla quantità e alla qualità del suo lavoro (Art.36 Cost.): è necessario che questa possa garantire a chi lavora ed alla sua famiglia, dignità e libertà.


Chi Vi scrive non ha dimenticato ne parole dei padri costituenti, tanto meno chi lavora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *